blogger

Amo definirmi un’artigiana del diritto. A seguito del sisma che ha colpito l’Emilia nel maggio 2012 lo studio che avevo a Mirandola è risultato inagibile e ho conseguentemente aperto un nuovo studio nel mio paese natale, Cavezzo. Ho, volutamente, scelto uno studio piccolo, a piano terra. Volevo che fosse accessibile a tutti, abbienti e meno abbienti. Negli anni la posizione “altolocata” dell’avvocato si è ridimensionata e la mia volontà è stata quella di coniugare una professione nobile con la facile accessibilità da parte di tutti ai servizi legali. Qui scrivo io, di diritto e non solo….